Annuncio di una nostra conferenza all'Università Bicocca di Milano: Corso di Diritto Internazionale. Si parlerà delle controversie fra Stati in termini di confini, come quella durata 200 anni fra Perù ed Ecuador risolto solo nel 1998. Seguiranno altri casi interessanti.
Nella locandina il Gronchi Rosa con i confini errati del Perù e il francobollo emesso subtio dopo la protesta dell'ambasciatore peruviano. Siamo nel 1961: il Presidente Giovanni Gronchi fece un viaggio nell'America del Sud per incontrare i Presidenti del Perù, Brasile e Argentina.
Chi dei filatelisti italiani è al corrente che quella famosa linea di confine fu concordata solo 37 anni dopo quel viaggio?


Il film sulla famosa, anche filatelicamente parlando, Isola delle Rose è in lavorazione a Malta. La notizia è riportata in una pagina del Corriere della Sera del 14 ottobre 2019. Sarà il film di punta della produzione della RAI per quest'anno. Personalmente ricordo ancora la mia intervista che feci all'ing. Giorgio Rosa nel 2006 insieme alla mia collega Paola Blandi. Ricordo il mio articolo che uscì nel dicembre dello stesso anno con il titolo:

  Il "Libero Stato dell'Isola delle Rose" Il Collezionista.  Ricordo che gli chiesi la fotocopia del suo brevetto sulla "Costruzione di isole artificiali in specchi d'acqua a basso costo". Io stesso, da buon ingegnere,  rimasi colpito della sua genialità! Ricordo i successivi scambi di lettere e telefonate dove l'Ing. mi mise al corrente dei suoi ricordi e dei suoi appunti in cui citava anche il servizio postale fra l'isola e Rimini che aveva attivato privatamente. Le buste erano affrancate con i francobolli acquistabili sull'Isola! Riuscii anche ad avere le rare foto dell'esplosione dell'Isola!  Nel 2012, scrissi un altro articolo dopo l'uscita del libro di Walter Veltroni sull'sola. Leggete:

Storie di rose e di esplosivo Ottobre 2012 . Non ricordo poi tutte le successive manifestazioni, conferenze, interviste, documentari, attività museali, serate bianche, sull'argomento! L'utopia che l'Isola rappresenta attira ancora adesso l'attenzione del grande pubblico. Il Film sarà di sicuro un successo!

Nel 2006 Google riportava solo 200 documenti che citavano l'Isola. Con l'uscita del mio articolo riportato da wikipedia nella bibliografia si passò, velocemente, a oltre un milione di documenti di cui 80.000 in esperanto. Almeno questo erano  i dati che google riportava di alcuni anni fa prima che cessasse di scrivere queste informazioni. Vi preannucio che ci saranno altri miei articoli sull'argomento, sempre in onore e in ricordo dell'Ing. Giorgio Rosa, che voleva che in mezzo al mare ci fosse un'isola libera e piena di FIORI!

N.B. Per la precisione il brevetto dell'ing. Giorgio Rosa ha il titolo: Sistema di costruzione di isole in acciaio e cemento armato per scopi industriali e civili.

Leggete anche dal The Postal Gazzette quest'altro articolo sull'Isola ' cliccandoci sopra:

ThePostal-Gazette-novembre2008-draft-IsolaRose.pdf

 

Foglietto numerato dell'Isola delle Rose, con l'esemplare da 30 mills. Di fatto questo è il tipo di francobollo denominato "La piattaforma" che ha effettivamente viaggiato. In particolare, che io sappia, questo è l'unico foglietto esistente in parte non dentellato orizzontalmente. Rimando ai miei articoli per altre informazioni filateliche.

L'amico Gert, un vero globetrotter, è sempre molto gentile e mi manda cartoline da ogni posto strano del mondo... sopratutto se sono posti difficili da raggiungere. Ricordate la sua cartolina dalla Corea del Nord? Questa volta è stato in Somaliland, l'ex colonia britannica, da non confondersi con la Somalia (ex Afis italiano). Quella zona dell'Africa vive di lotte di tutti i generi. I collezionisti ASFE fanno fatica ad avere francobolli genuini e buste viaggiate. Questa cartolina affrancata e annullata in Somaliland mi è arrivata in una busta dalla Svezia spedita da Gert quando è rientrato a casa. L'annullo dovrebbe essere di Hargeisa.Il francobollo probabilmente è una patacca che si trova su eBay. Comunque è stata annullata propro in Somaliland! Il Somaliland non è riconosciuto dalla comunità internazionale. Inoltre è interessante sapere che le province somale con cui confina il Somaliland, che hanno recentemente rivendicato il diritto a costituirsi in stato autonomo (senza separarsi dalla Somalia), sono il  Puntland e il Khatumo, ma in passato sugli stessi territori erano sorti anche il  Maakir e il Northland. La situazione è ancora oggetto di controversia. Il Puntalnd ha di sicuro dei francobolli le altre Entità, che io sappia, no.

Gert è stato anche nell'ex Somalia Italiana (AFIS) precisamente a l'Asmara. Ecco fronte e retro con i francobolli attuali.


Ciao a tutti!

Alcune notizie le avete già lette a inizio pagina. Ora vi diamo qualche dettaglio su questa sezione di NEWS:

 qui troverete notize sparse di mio, nostro  - e spero di vostro - interesse.

Iniziamo con un bellissimo libro di Giorgio Leandro intitolato TOP SECRET. Ovvero la storia dei francobollii di propaganda e spionaggio della seconda guerra mondiale vista da tutte le parti belligeranti. Il libro consta di circa 570 pagine e ha quasi 1600 illustrazioni  a colori. Il formato delle pagine è molto grande (formato A4) per cui le immagini sono ben chiare e visibili. Il contenuto è ottimo e quindi è un libro che deve stare negli scaffali di ogni collezionista di francobolli o storia postale della seconda guerra mondiale. Si presta benissimo anche ad essere un volume da regalare ad amici filatelici e non. Prezzo di copertina 60 euro. Il volume esiste anche in due volumi separati a metà prezzo ciascuno.

N.B. dimenticavo di dirvi che potete ordinare il libro presso l'autore scrivendo a giorgio.leandro@libero.it

oppure su internet presso l'editore Vaccari e altri.
ALTRA NEWS: Il 10 ottobre 2019 il quotidiano LA STAMPA ha scritto un interessante articolo su Giorgio e la sua opera. Cliccate sul titolo per leggere l'articolo:

Segue, sotto la copertina,  una una bella cartolina di Bora Bora  ricevuta di recente. Me l'ha mandata l'amico Marco S. che, beato lui, è stato un mesetto in Polinesia! Oltre a Bora Bora si vedono nella cartolina altre perle di quell'arcipelago: Raiatea, Tahaa e Huahine. Magari un giorno riuscirò ad andarci e lo stesso auguro a voi!

Poi vi riportiamo una recente recensione al libro della collega Rosalba P. apparso a cura di Giorgio Migliavacca sul COLLECTORS CLUB PHILATELIST LUGLIO AGOSTO 2019. Non è da tutti ricevere una così precisa e bella recensione da parte di Giorgio M. Buona lettura. Se non avete ancora letto il libro potete leggerne alcuni capitoli nella sezione "ARTICOLI da Arte del Francobollo". Ma lì, per ovvi motivi non ci sono tutti i 14 capitoli. Potete ordinare il libro scrivendo alla redazione dell'Arte del Francobollo: info@unificato.it 

Nel week end dell'8 settembre alcuni buoni risultati sportivi per l'Italia. La nazionale di calcio ha battuto fuori casa 1-2 la Filandia avvicinandosi alla qualificazione per il campionato europeo. La Ferrari, con Charles Leclerc alla guida, ha vinto a Monza dopo ben 9 anni, infine Matteo Berrettini dopo 42 anni ha giocato la semifinale dell'US OPEN di tennis, risalendo la classifica sino al 13 posto nel ranking WTA.

Ai Mondiali di nuoto di luglio 2019 l'Italia ha calato 4 assi. Li riconoscete? Gregorio Paltrinieri oro negli 800 s.l. e argento nei 1.500. L'infinita Federica Pellegrini oro nei 200 s.l. che sale per l'ottava volta consecutiva sul podio in quella gara ai mondiali. Simona Quadarella oro nei 1500 s.l e argento negli 800. Infine la promessa e cioè la giovanissinma Benedetta Pilato argento nei 50 rana a soli 14 anni. Forza campioni! Forza Italia!

Tre tennisti e un atleta si sono distinti in questi ultimi tempi. Li riconoscete?

Da sinistra Davide Re nuovo primatista italiano dei 400 piani in un favoloso 44"77 Poi i tennisti Matteo Berettini ora n. 20 del mondo (N° 8 al 5-11-2019 e primo italiano ai Master dopo 41 anni!), poi Thomas Fabbiano distintosi a Wimbledon e Lorenzo Sonego che ha vinto il suo primo torneo ATP entrando nei primi 50.

Auguri per il prosieguo della stagione. Seguite lo sport e leggete gli articoli filatelici sportivi di Alessandro Di Tucci che noi vi mettiamo a disposizione a metà della pagina http://www.storiefilateliche.it/articoli-da-arte-del-francobollo

L'Assemblea Generale delle Nazioni Unite con una risoluzione del 23 maggio 2019, in accordo con il parere consultivo della Corte Internazionale di Giustizia del 25 febbraio scorso, ha chiesto formalmente alla Gran Bretagna di restituire, entro sei mesi, alle Mauritius le isole Chagos (attualmente B.I.O.T. British Indian Ocean Territory) staccate da quella sua colonia nel 1965 in violazione della risoluzione 1514 del 1960 dell'ONU in base alla quale era illegale separare i territori coloniali prima della loro indipendenza.

Aldilà degli aspetti di diritto internazionale e dei sacrosanti diritti degli Chagossiani, abitanti delle isole Chagos, una rapida ricerca ha portato alla luce dei documenti sconcertanti che si commentano da soli. Leggete quanto scritto nel 1966 da un solerte sottosegretario nel documento sopra riportato.

In questo sito non si fa politica ma si parla di filatelia, per cui vi invitiamo a leggere il nostro articolo che riporta reperti filatelici di isole e atolli che fanno o facevano parte del B.I.O.T. La vergogna delle isole Chagos di F.V. AdF luglio/agosto 2019   Nel frattempo ci auguriamo di cuore che venga data giustizia ai Chagossiani la cui "DEPOPULATION" è stata a parere dei più una deportazione.


Il Giro d'Italia interessa un sacco di collezionisiti e appassionati. Qui vediamo Vincenzo Nibali in azione nella tappa molto nota

di Cuneo -Pinerolo il 23 maggio 2019. FORZA VINCENZO!!

Grazie a Luca ecco una curiosa cassetta postale in un famoso edificio... molto molto alto! Attualmente il più alto al mondo.

Ma sapete dove si trova l'UFFICIO POSTALE più in alto del mondo? Si trova a 4.725 metri! Leggete qui sotto!

 La collezione di Aranya. 

Dall'India giunge una notizia curiosa. Sono state ritrovate recentemente da dei soldati indiani su una cima dell'Himalaya, le orme di PIEDONE/Abominevole uomo delle Nevi... ovvero lo Yeti! Saranno vere? Saranno false? Ai posteri l'ardua sentenza... Ma noi che scriviamo articoli filatelici, abbiamo già raccontato dell'incontro del prof.Herbert Von Krunz con lui (o esso?). Leggete la storia  cliccando su questo link:  Scacco matto dallo Yeti

La Società Dante Alighieri in accordo con l'Università di Zurigo dipartimento di Lingue romanze, organizza una conferenza l'11 aprile 2019. I temi sono tutti culturali e molti legati ai francobolli, che come sapete carte valori simbolo dello Stato. 


UNIVERSITA' DI MILANO-BICOCCA

CORSO DI DIRITTO INTERNAZIONALE 

Venerdì 5 aprile 2019,

alle ore 12.30-14.30  

Piazzale dell’Ateneo Nuovo 1, Milano,

aula U6-1e 

Fabio Vaccarezza

Ingegnere 

terrà una conferenza sul tema 

I cambiamenti nel territorio dello Stato

 

 

         

A tutti gli amici che mi hanno fatto gli auguri per telefono o mandato gli auguri via facebook, email, whatsapp, sms e persino per lettera...

un caldo mio ringraziamento in tutte le lingue del mondo e sempre dal profondo del mio cuore! GRAZIE!

Ringrazio zia Evelina per il selfie che mi ha mandato insieme ai suoi auguri! Grazie zietta!

BUON ANNO! BUON 2019 a tutti i nostri lettori e collaboratori!


Finiamo l'anno con una bella busta della XXXIV spedizione italiana in Antartide, grazie all'amico Ernesto V. Sul mio vecchio sito a questo link: http://www.fabiovstamps.com/cifr/mi-geoescielista.htm c'è una intera sezione dedicata a tutte le spedizioni italiane in Antartide. Ma anche in questo sito c'è la sezione FILATELIA POLARE. Visitatela partendo dalla home page!

Il 3 novembre nel Salone degli Stemmi del comune di Castefidardo davanti al sindaco e alle autorità, Poste Italiane con Enrico Menegazzo ha presentato il francobollo e l'annullo per il centenario della fine della 1° guerra mondiale. Rosalba Pigini (Ermione nel suo libro) ha assistito alla presentazione del suo volume fatta da Franco Filanci  e Moreno Giannattasio.

 

 Il 3 novembre nell'ambito di una serie di interessantissime iniziative nella Sala degli stemmi del comune di Castelfidardo c'è stato l'annuncio del francobollo commemorativo per il centenario della fine della prima guerra mondiale e l' annuncio del libro di Rosalba Pigini: "La grande guerra al femminile". Qui è possibile vedere e sentire alcuni pezzi dell'annuncio da parte del responsabile commerciale di Poste Italiane Enrico Menegazzo e delle interviste al sindaco di Castefidardo e l'intervista all'autrice.

Clicca: La grande guerra, il francobollo

Ecco un commento apparso su Facebook:

Tenendo presente che Poste Italiane ha presentato il francobollo del centenario della fine della 1° guerra mondiale, con annullo specifico, solo a Vittorio Veneto, a Cortona (il quadro raffigurato sul bollo è nella chiesa di Cortona) e a Castelfidardo in concomitanza con la presentazione del libro di Rosalba... è detto tutto. Poi se si aggiunge che il Presidente Dell'Accademia di filatelia Franco Filanci è intervenuto con Emilio Simonazzi per alcune presentazioni... e che c'era e c'è ancora una mostra molto bella su cimeli del conflitto, che c'erano cartoline e annulli e che da vari giorni erano in essere manifestazioni anche teatrali e cimenatografiche... alla presenza di autorità e TV...

DI SOLITO NON METTO LE IMMAGINI DELLE CARTOLINE CHE RICEVO. Questa però è molto particolare e vale la pena farla vedere. L'amico Gert che è uno svedese giramondo si trova attualmente in Corea del Nord. Mi manda questa cartolina dalla capitale Pyongyang. L'ha scritta il 30 settembre, porta un bellissimo e nitido annullo di Pyongyang Rep. Dem. di Corea in data 6 ottobre e mi è arrivata il 23 ottobre via aerea. Non credo che siano in molto a ricevere cartoline da uno dei pochi turisti ammessi in Corea del Nord! Penso che sia uno dei posti più difficili da visitare da parte di un occidentale. Gert scrive che visiterà anche la zona DMZ, quella demilitarizzata al confine con la Corea del Sud.


UNIVERSITA' DI MILANO-BICOCCA

CORSO DI DIRITTO INTERNAZIONALE

Lunedì 22 ottobre 2018,

alle ore 15.30-17.30

 

Piazzale dell’Ateneo Nuovo 1, Milano, aula U6-6 

Fabio Vaccarezza Ingegnere 

terrà una conferenza sul tema 

I cambiamenti nel territorio dello Stato

germania-Unificazionejpg

      

Più di una settantina di studenti universitari dell'Università di Milano della Bicocca del Corso di Diritto Internazionale, hanno assistito alla conferenza in oggetto. La cosa particolare è che sono state mostrate le immagini di molti francobolli per meglio rappresentare le modofiche territoriali all'interno dello Stato a seguito di quei fenomeni che vanno dal TRASFERIMENTO TERRITORIALE, all'UNIONE, alla DISSOLUZIONE,all'ANNESSIONE e alla SECESSIONE. In un certo senso si può parlare di Filatelia Accademica!

 Conferenza in Subalpina con la il racconto sul mito del volo... da Icaro.. a Leonardo e il supo assitente Zoroastro di Peretola e il suo Ornitottero... ripreso nel 1971 da Bert Hansell. Una storia di voli postali e di crash cover!

  KERMADEC islands: in queste lontane isole -note anche come Sunday Island- recentemente c'è stato un fortissimo terremoto. Ma  volete conoscere la storia -anche filatelica- di queste isole da sogno (o da incubo..)? Cliccate qui sotto sul titolo dell'articolo, ma prima  guardate sopra il raro fancobollo locale di Kermadec.

"L'isola della domenica non è un paradiso"

 

 .SAMARA: durante i recenti mondiali di calcio in Russia alcune partite si sono tenute a Samara. Ma lo sapevate che Samara nel 1996 ha avuto un proprio francobollo locale? "Samara Avia", visibile qui sopra. Ho trovato l'articolo in inglese che ne parla e ve lo carico qui in tre paginette (cliccate su ogni pagina e buona lettura):

http://www.fabiovstamps.com/pdf/Samara-pag1-di3.jpg 

http://www.fabiovstamps.com/pdf/Samara2-di3- .jpg 

http://www.fabiovstamps.com/pdf/Samara3di3-e-Bezirkspempel.jpg

 

 Conoscete Sentosa? Sicuramente no! Comunque questa  piccola isola di fronte a Singapore e collegata ad essa con un ponte, è balzata agli onori della cronaca in questi giorni per l'incontro fra il presidente D. Trump e il presidente nordcoreano Kim. Tralasciamo l'aspetto politico dell'incontro e facciamo una considerazione geografica: SENTOSA è il posto più a SUD del contiente asiatico, praticamente sull'Equatore (dista solo 136 km!) e sembra che non sia dotata di uffcio postale, quindi l'ufficio postale più a sud del continente asiatico è poco più a nord ed è  indicato dalla freccia nella mappa qui sopra riporata. Se poi andate a fondo pagina al mio link qui indicato, potrete leggere altre info filatelico/geografiche:   http://www.fabiovstamps.com/forum46a.html  

 

  La ricostruzione del secondo viaggio di Nobile alla conquista del Polo nord negli anni Venti, con il celebre dirigibile Italia è contenuto  in un prezioso volume da poco edito e scritto dall’abruzzese Emilio Milisenda, esperto di filatelia, che tra l’altro racconta l'avventura di  Nobile e dei suoi uomini anche attraverso le immagini dei francobolli.
  Bravo Emilio!   Il titolo del libro è: UMBERTO NOBILE E LA SPEDIZIONE POLARE DEL DIRIGIBILE ITALIA. Storia, posta, documentati e curiosità. emiliomilisenda@gmail.com

 Come volevasi dimostrareil Ronad Garros l' ha vinto ancora Nadal! ... e sono 11!

 Il 5 giugno 2018 ha visto l'italiano Marco Cecchinato accedere alle semifinali del prestigiso torneo di tennis Roland Garros di Parigi, 40  anni dopo Corrado Barrazzuti. Ad ottobre 2018 insieme a Fognini, entra nei primi 20 al mondo. Era dai tempi di Panatta che due italiani non erano nei primi 20! Ma chi è Roland Garros che ha dato il nome all'Open di Parigi, uno dei tornei più famosi al mondo?

 Leggete qui la sua storia! Cliccate qui: Chi è Roland Garros?


Milano, il 23 maggio si ricorda l'impresa del dirigibile Italia. FOTO


  All'auditorium del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia si terrà dalle 17.45 un appuntamento in occasione dei 90 anni della missione italiana al Polo Nord. All'evento sono attesi diversi esperti per raccontare la ricerca di allora e di oggi.

 Per lo stesso evento  gli amici del Turinipolar hanno organizzato una mostra filatelicata il 25 maggio.

 Da parte mia presento una cartolina con il dirigibile Norge e la firma autografa di Nobile fatta nel 1976 durante una manifestazione tenuta a  Fermo al Museo Polare. Fermo fu sede nel 2015 del  Congresso di FilateliCa 2015 organizzato dal Forum. Ci fu anche una visita al  Museo Polare con la presenza del figlio dell'esploratore Silvio Zavatti (1917-1985)!


In ricorrenza del 25 aprile si è tenuta a Castelfidardo una interessante mostra filatelica. Dopo la sua inaugurazione si è celebrato l'anniversario della Liberazione, nella sala degli stemmi del Comune, con anche una rievocazione storica e documentale da parte del patriota Flavio Pistarino e della patriota Maria Cavatassi di fronte al sindaco e alle autorità e a oltre 150 convenuti..



                            XXXIII spedizione italiana in Antartide. 2017/2018 Base Zucchelli

Vai nelle monografie e collezioni per vedere le buste delle ultime spedizioni in Antartide del 2016-2017-2018

 
 

Una delle ultime conferenze tenuta presso la Subalpina a Torino. Leggi l'articolo cliccando su:  

Robinson Crusoe di F.V. giugno 2018


 Non è una news, ma solo un ricordo. Non capita tutti i giorni di tenere una relazione nella pretigiosa sede londinese della Royal Philatelic Society a Londra!

Questo poi è un ricordo molto più antico ma che porto nel cuore: 1° agosto 1977 alba nell'isola di Velassaru alle Maldive. Partenza per un bivacco all'isola di Alimatha, allora chiusa in agosto e priva di elettricità. Non chiedetemi perchè ho scelto questa foto  dal mio archivio di 10.000 foto fatte in quelle meavigliose isole  nei vari anni e in più di 500 immersioni.